Appartenenze precarie. La residenza tra inclusione ed esclusione

copertinaNel podcast di oggi, Alberta Giorgi intervista Enrico Gargiulo (Università di Bologna) sul volume Appartenenze Precarie. La residenza tra inclusione ed esclusione, pubblicato da Utet (2020). Nell’intervista, Enrico parla del percorso che lo ha portato a sviluppare questo argomento, interessandosi prima di cittadinanza globale per poi arrivare a ragionare sul locale e, in  particolare, sulla registrazione all’anagrafe come dispositivo di inclusione e di esclusione. Enrico affronta poi l’ambivalenza dell’essere visibili, mettendo in luce la contraddizione tra riconoscimento e controllo e spiega cosa intende per appartenenze precarie e per confini di cittadinanza invisibili, oltre a evidenziare le implicazioni sociali, simboliche, politiche ed economiche delle appartenenze locali, oggetto di contesa politica con un impatto cruciale sull’esperienza delle persone. E parla poi anche di molto altro…

Per approfondire il tema, Enrico consiglia:

Buon ascolto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...